Arte Salumiera dal 1899

Ieri

Èil 1899: nell’aria si sente tutta l’euforia del nuovo secolo, un momento di cambiamento che vede nascere la storia di una famiglia. Una storia che continua ancora oggi.

Siamo a Pescantina, tra le colline della Valpolicella e le rive dell’Adige, Ernesto Pavoncelli apre la sua prima macelleria a 25 anni. Sotto i portici del negozio inizia a prepara squisite specialità: i profumi delle sopresse e dei salami di Ernesto arrivano a stuzzicare la curiosità e i palati non solo del paese, ma anche della vicina città.

Passano le stagioni, aumentano i clienti e crescono anche i figli che, in quel laboratorio artigianale, imparano dal papà tutti i segreti e le ricette di quei gustosi salumi.

 

 

Il desiderio di ingrandirsi è tanto e nel 1926 Ernesto fonda con i figli il primo Salumificio Pavoncelli, uno dei più antichi d’Italia, per soddisfare le richieste dei clienti e stupirli con nuovi prodotti, come i salami Milano, i pregiati prosciutti cotti e le morbide mortadelle.

L’innovazione tecnologica è solo all’inizio, ma in quel periodo di cambiamento Ernesto ne intuisce l’importanza, senza però perdere di vista quello che fino ad allora lo ha reso famoso: l’inconfondibile qualità artigianale e il gusto autentico dei suoi salumi.

Ogni fase di lavorazione viene continuamente studiata e migliorata con attenzione e rispetto per le tradizioni, valori che la famiglia Pavoncelli conserva negli anni per concepire nel 1995 l’attuale stabilimento.

Salumi alta qualità italiana

Miglioriamo da oltre cent’anni il gusto della tradizione.

1925 • mezzi di trasporto

1995 • il nuovo salumificio

Oggi • lavorazioni artigianali

“La nostra storia nasce e continua come una tradizione di famiglia, dai sapori tipici delle nostre terre alla miglior arte salumiera italiana.”

Oggi

Il Salumificio Pavoncelli è oggi un modello di organizzazione industriale, moderna ed efficiente: costruito su una superficie di diecimila metri quadri, segue rigorosamente e anticipa le normative che regolano il settore, per garantire la qualità produttiva richiesta non solo dal mercato italiano, ma anche quella più restrittiva dei mercati internazionali.

L’utilizzo della tecnologia si armonizza perfettamente con il forte legame della famiglia Pavoncelli al territorio e alla tradizione locale.

Alcune lavorazioni sono fatte ancora come una volta perché sono i dettagli a fare la differenza: i nostri artigiani specializzati legano i migliori salami Pavoncelli a mano, seguendo i procedimenti di tecniche antiche.

 

La stagionatura dei salami avviene in celle che ricreano fedelmente le condizioni climatiche delle tradizionali cantine pedemontane. Nonostante sia presente un monitoraggio elettronico costante di valori come il tasso di umidità (fondamentale per ottenere una stagionatura perfetta), è ancora l’esperienza tramandata da quattro generazioni – e il tocco di famiglia – a decidere quando un salume è pronto per essere degustato.

Ai nostri arrosti e stufati viene dedicato tutto il tempo che serve per una cottura dolce e lenta: solo così gli aromi e la salamoia (un altro dei nostri segreti di famiglia) possono esaltare il gusto della miglior carne che selezioniamo e controlliamo accuratamente in ogni fase di lavorazione.

Ultimi, ma non per questo meno importanti, i nostri rinomati prosciutti cotti a cui dedichiamo un trattamento speciale: li massaggiamo con cura per renderli morbidi e gustosi.

Salumi alta qualità italiana

Le nostre certificazioni

Autorizzazioni Export

• Argentina • Brasile • Canada • Corea del Sud
• Emirati Arabi • Giappone • Hong Kong  • Vietnam